Civile / UNIPOL MIDI / settore direzionale

Unipol Midi

civile: settore direzionale

Il contesto

Il complesso edilizio Unipol Midi, ad uso terziario e direzionale, ricopre un’importanza strategica per la sua posizione baricentrica nella zona fieristica di Bologna, fra Via Aldo Moro e Piazza Costituzione.
La struttura si compone di un edificio a ponte, alto 7 metri al di sopra di Via Stalingrado, il principale accesso Nord della città. Le torri dell’edificio superano i 37 metri d’altezza, mentre il fabbricato raggiunge un’altezza massima di circa 30 metri.

La complessità di tale struttura e l’elevato grado di automazione ed informatizzazione necessari, hanno richiesto una struttura delle reti elettriche tale da garantire una continuità di funzionamento quasi assoluta. Particolare cura è stata dedicata al comfort degli utenti, ponendo particolare attenzione nella scelta delle soluzioni illuminotecniche da adottare.

DATI TECNICI

Potenza termica installata: 2.100 kW

Potenza frigorifera installata: 2.320 kW

Portata d’aria: 100.000 m3/h

Area d’intervento: 35.000 m2

Tipologia di intervento

Cefla Plant Solutions si è occupata di tutta l’impiantistica – centrali tecnologiche, impianti meccanici, trattamento aria, idrici, irrigazione aree verdi, antincendio, impianti elettrici, telefonici e dati, impianti speciali, impianti di sicurezza, illuminazione esterna, ventilazione, areazione ecc., (vedi allegato per i dettagli dell’intervento) – dei Lotti 22,23,41. L’intervento si è esteso anche ai Lotti 15- 16 -17: Una costruzione in legno lamellare rivestito in zinco-titanio che ospita la zona ristorazione e bar.
I caratteri di questo edificio si distaccano da quelli del resto del complesso, data la sua particolarità. Gli impianti relativi all’acustica, all’illuminazione naturale ed artificiale e alla climatizzazione, infatti, sono stati realizzati con un’accurata scelta dei materiali, a soluzione dei complessi problemi derivanti dalla forma e dalle dimensioni degli ambienti.
L’arredo della sala, le attrezzature di cucina, gli spazi destinati alla cantina, l’efficiente sistema di distribuzione e di accoglienza, fanno di questo intervento un sicuro riferimento di qualità.

Energia / HERA TELERISCALDAMENTO / fonti rinnovabili
Civile / CITTÀ DELLE CULTURE / settore museale